Zurück zur Startseite


L'artista Antonio Gargiulo ed io abbiamo una amicizia di lunga data. Nella mia permanenza ad'Amburgo sono stato il suo agente. Avevo un ristornate-galleria e Gargiulo era sempre esposto , in più esponeva nelle gallerie di Amburgo.

Antonio Gargiulo trascorre varie settimane all'anno nel nostro Agriturismo per lavorare. Nelle passate stagioni ha creato varie sculture , che vengono esposte nell'Agriturismo, per me essendo un amatore dell'arte, è un piacere averlo come ospite e contemplare il suo lavoro. Galleria




Vita Antonio Gargiulo

1942 Nasce a Castellammare di Stabia.

Trascorre l'infanzia a Scanzano ove manifesta la sua predisposizione all'arte.
Disegna, scolpisce, frequenta varie botteghe di falegnami, intagliatori, fabbri.
Incoraggiato dal padre amante della poesia, idealista, intraprende gli studi artistici, la scuola d'arte a Sorrento, poi l'Accademia delle Belle Arti a Napoli.

1962 Partecipa al Premio "Città di Sorrento".

1964 Partecipa al Premio Nazionale "Posillipo".

1965 Palazzo delle Esposizioni, Roma.

Dopo la morte della madre abbandona l'Accademia, parte poi militare in Sardegna.

1966 Trasferito a Roma, frequenta le gallerie di Via Margutta.

1967 Comincia un periodo di intensa attività di mostre collettive e personali.

1968 La prima mostra a Pesaro ove tornerà più volte in concomitanza di importanti rassegne sul teatro e sul nuovo cinema.

Le lotte operaie e le manifestazioni studentesche di questi anni influenzeranno la sua pittura già consolidata e fortemente espressiva. Seguiranno numerosi viaggi di lavoro e visite ai più importanti musei europei, tra cui Parigi, Atene, Mosca, Amburgo. Dopo una lunga attività pittorica si dedica, da diversi anni ormai, alla scultura con sempre maggiore interesse. Inquadrare Gargiulo stilisticamente non é facile, talmente vasta é la sua sfera d'interessi. Un filo comune lega tutte le sue ricerche sulla luce, sul volume e sulla materia: la figura umana.